LITCHI

Immagine

 

litchyVitamina C

Ho scoperto da poco il litchi, un frutto dolce e carnoso, fonte ricca di vitamina C o acido ascorbico, sostanza essenziale più nota nella categoria delle vitamine. Viene da noi associata al concetto di prevenzione e cura dei sintomi del raffreddore. In realtà la vitamina C è anche un ottimo antiossidante, facilita l’assorbimento del ferro, contribuisce alla produzione dei globuli rossi. È necessaria all’organismo per sintetizzare il collagene, sostanza in grado di rinforzare ossa, cartilagini, muscoli e vasi sanguigni. La dose giornaliera raccomandata è di 60 mg cioè: circa 9 litchi, 80 g di Kiwi, 120 g di arancia. E’ presente inoltre in tutti gli agrumi, ciliegia Acerola, mirtilli, peperoni.

CONSIGLIO: Ripiegate agli integratori solo in caso di effettiva necessità e solo se di ottima qualità, possibilmente proveniente da coltura Biologica (NUTRILITE), perché un’assunzione eccessiva può comportare insonnia e agitazione.

L’alimentazione naturale è sempre la risposta migliore al fabbisogno del nostro organismo.